Skip to content
X-VIEW 3D PAN
Trident presenta la tecnologia più avanzata del CBCT – Tomografia Computerizzata Cone Beam – che, con una singola scansione, acquisisce immagini volumetriche delle strutture dentali, dei tessuti morbidi, delle vie nervose e della parte ossea nella regione cranio-facciale.
X-VIEW 3D PAN combina i più recenti progressi nella radiologia digitale con un design compatto ed impeccabile. Questo permette di offrire soluzioni complete e convenienti.
disponibile in 3 versioni:
X-VIEW 3D ONLY
Questo è il miglior prodotto per chi vuole solo immagini 3D. Non ha eccessive opzioni e funzioni, solo immagini volumetriche. Basta un semplice click per acquisire immagini 3D nitide e dettagliate, per ottenere diagnosi, trattamenti e analisi più accurati.
I due software, Deep-View + Xelis, permettono di lavorare intuitivamente sul volume (taglio, misurazione della densità ossea, profondità della radice, analisi del canale mandibolare) rispondendo alle necessità dei dottori riguardo a procedure speciali nei campi di endodonzia, ortodonzia, implantologia e chirurgia maxillofacciale.
  • Sensore CMOS
  • Dimensione pixel 100 µm
  • Real FOV 9×9 cm
  • Dimensione voxel 120 µm
  • Facilità di installazione e manutenzione
La praticità dell’X-VIEW 3D Only include una funzione di panoramica, ottenuta dall’immagine 3D e ricostruita con il software. La riformattazione del software fornisce una serie di immagini utili da una singola acquisizione (volumi 3D, parti 2D dell’anatomia interessata e panoramiche 2D)
  • Utilizzo di un’appropriata dimensione dell’immagine o FOV (Field Of View).
  • Valutazione di rischio della dose di radiazione.
  • Ridurre l’esposizione di radiazione per il paziente.

X-VIEW 3D PAN

L’X-VIEW 3D PAN è una soluzione 2-in-1 efficiente per ottenere nel più veloce tempo di scansione possibile (da 2,4 a 15,5 s) una vasta gamma di panoramiche 2D e immagini 3D, specialmente dedicato a professionisti nell’ortodonzia, endodonzia e implantologia.
Questo apparecchio è stato sviluppato per fornire ai grandi studi dentali uno strumento di lavoro che permette ai medici di gestire efficientemente il flusso di lavoro in clinica.

Sensore CMOS

Disponibili i seguenti FOV:
– Single FOV 9×9 cm
– Single FOV 11×11 cm
– MultiFOV 11×11, 9×9, 6×11, 5×5 cm

Dimensione pixel 100 µm
Dimensione voxel 65-140 µm
Panoramiche 2D per adulti 15×30 cm
Panoramiche 2D per bambini 13×30 cm
Immagini volumetriche
Aggiornabile a Ceph

  • Valorizza la morfologia del tessuto osseo
  • Approfondisce i seni mascellari
  • Individua anomalie dentali
  • Definisce il protocollo per l’estrazione dei denti interessati
  • Diagnostica problemi alla giuntura temporo-mandibolare
X-VIEW 3D PAN CEPH
Questo è il modello più completo della famiglia X-VIEW. Insieme alle sue eccezionali caratteristiche 3D, l’X-VIEW 3D PAN CEPH include immagini digitali 2D ed effettua analisi cefalometriche.
Oltre alle molteplici funzionalità che X-VIEW 3D PAN esegue, questo modello è dotato di un braccio CEPH e del nostro nuovissimo DR digital flat panel, per ottenere l’unità 3-in-1 più completa, per soddisfare ogni esigenza.

Sensore CMOS

Disponibili i seguenti FOV:
– Single FOV 9×9 cm
– Single FOV 11×11 cm
– MultiFOV 11×11, 9×9, 6×11, 5×5 cm

Dimensione pixel 100 µm
Dimensione voxel 65-140 µm

  • Immagini volumetriche
  • Panoramiche per adulti 15×30 cm
  • Panoramiche per bambini 13×30 cm
  • Cefalometrie 24×30 AP e LL
  • Immagini del carpo
Il design italiano
Esperienza ed innovazione in ogni minimo dettaglio.

Il design unico di Trident è il risultato dell’avanzata tecnologia dell’acquisizione digitale delle immagini, che crea un apparecchio estremamente efficiente e con un aspetto elegante e raffinato.

La forma non è ingombrante. Il modello X-VIEW non appesantisce né inquina, visibilmente parlando, l’ambiente lavorativo, dato che la sua forma si adatta perfettamente anche in spazi ridotti.

La colonna rimovibile agevola l’installazione ed il trasporto dell’apparecchio.

La macchina nella sua completezza, inclusi quindi il braccio per la cefalometria e il pannello apposito per le immagini cefalometriche, pesa 150 kg.

TECNOLOGIA DI ULTIMA GENERAZIONE PER IMMAGINI PERFETTE CON UN ELEVATO VALORE DIAGNOSTICO

L’X-VIEW 3D PAN riceve informazioni usando un fascio a cono di raggi X specifico del settore dentale. Grazie alla tecnologia CBCT, L’X-VIEW 3D PAN offre ai medici immagini a 100 μm, ottenute con una singola scansione, riducendo l’esposizione ai raggi.

L’X-VIEW 3D PAN sfrutta la tecnologia più moderna per acquisire immagini HD in 2D, 3D e cefalometrie:

Due sensori ottimizzano il carico di lavoro e aumentano la prestazione dell’X-VIEW 3D PAN:
  • Riducono il rischio di danni e prolungano la vita utile dell’apparecchio.
  • Velocizzano la gestione del paziente ed il flusso di lavoro dei dottori e dei radiologi.
  • Creano un’immagine molto precisa.
  • Offrono un tempo di scansione molto rapido.
Sensore CMOS (Complementary Metal Oxide Semiconductor) per immagini 2D e 3D
É un sensore altamente performante, che eccelle nella velocità di acquisizione e nella qualità delle immagini, grazie a:
  • Basso rumore termico per immagini più fedeli.
  • Sensibilità maggiore data dalla struttura più innovativa del pixel, che risulta vantaggiosa quando la luce è bassa.
  • Capacità di saturazione che garantisce un’elevata gamma dinamica.
  • Basso consumo energetico (eco-green).
  • Utilizzo di un circuito digitale più ridotto che consuma meno energia.
SENSORE CMOS DR (Digital Radiography) per le cefalometrie
Il DR è la tecnologia più avanzata al mondo che permette di ottenere immagini nitide:
  • Miglior contrasto
  • Maggiori dettagli e filtri
  • Nessun disturbo di sottofondo
  • Tempo di esposizione: 200-500ms
  • Tempo di lettura: immediata
  • Trasmissione dell’immagine dal sensore al PC: 2sec
  • Metodo di calibrazione: facile, intuitivo e gestibile da remoto
L’algoritmo MAR che riduce gli artefatti del CBCT

La presenza dell’artefatto è una deviazione tra l’immagine ricostruita ed il vero contenuto dell’oggetto. La fonte più importante dell’artefatto è l’indurimento del fascio, che è accentuato dalla presenza di impianti in titanio, insiemi di ricostruzioni e protesi in metallo.

L’Algoritmo MAR (Metal Artefact Reduction) è un software che individua gli elementi in metallo nelle immagini e genera automaticamente un ulteriore set di immagini con un rendimento migliore, per una visione più chiara minimizzando i difetti.

L’algoritmo MAR si utilizza nel processo di ricostruzione dell’immagine e riduce gli artefatti e lo scattering causato dai metalli presenti nel volume acquisito. La quantità di difetti può dipendere dal tipo, la forma e la dimensione dei materiali dentali. Si determina anche dai parametri della scansione, come il voltaggio e la corrente del tubo, il campo visivo (FOV) e la dimensione del voxel.

Immagini assiali con riduzione dell’artefatto in metallo (MAR). I parametri di scansione utilizzati: voltaggio del tubo 73 kVp; risoluzione voxel 0.121 mm; campo visivo 90×90  mm; corrente del tubo mA 6.7; tempo di scansione 12.2 s.

Generatore dei raggi ad alta frequenza pulsata

Il generatore ad alta frequenza dell’X-VIEW 3D PAN produce raggi di ottima qualità per ottenere immagini con basse interferenze e una dose di raggi ridotta al paziente.

Questo generatore ad alta frequenza emette raggi in sincronia col sensore, evitando raggi inutili quando il sensore sta trasmettendo l’immagine, il quale riduce notevolmente la dose al paziente (circa 30%), lo sforzo del generatore ed il consumo dell’apparecchio.

Tecnologia Ceph single shot

La tecnologia single shot ha la capacità di ridurre significativamente il tempo di esposizione senza influenzare negativamente la qualità dell’immagine, catturando le immagini in poco tempo.

La tecnologia single shot elimina esposizioni prolungate alle radiazioni o immagini sfocate, ed impedisce complicanze che derivano dal movimento durante la scansione delle immagini.

TECNOLOGIA AVANZATA DEL SOFTWARE
DEEP-VIEW software per immagini 2D e cefalometrie
Il Deep-View imaging è un software completo per una navigazione intuitiva che include diverse funzioni per scansionare, visualizzare, filtrare ed archiviare panoramiche e immagini cefalometriche 2D e 3D.

Gestione di un database multiplo.
Filtro post-elaborazione eccezionale per ottenere le migliori immagini possibili.
Bridge e TWAIN inclusi.
Strumenti di elaborazione appositi per migliorare la qualità dell’immagine.
Compatibilità DICOM ed esportazione di immagini in formati grafici: .jpg, .png, .bmp.
Funzioni personalizzabili per gli esami dell’intera bocca.

Deep-View è adatto a tutti i prodotti di immagine digitale realizzati da Trident

Efficiente

Risparmia tempo, ottimizza la gestione dei file e velocizza il flusso di lavoro

Facile da usare

Gestione delle funzioni in pochi semplici passi

Multipiattaforma

Il design innovativo dell’interfaccia rende semplice l’utilizzo con i vari dispositivi

Sicuro

Tecniche di crittografia avanzate per garantire la protezione dei dati

DFO: dentale – facciale – ortopedico
Trident offre come opzione questo strumento funzionale per l’ortodonzia e l’analisi cefalometrica. Bisogna semplicemente impostare tutte le opzioni necessarie per completare l’analisi, che sarà poi automaticamente calcolata e tracciata sullo schermo.

Analisi Differenziale
Analisi Ortodontica
Immagini archiviate in formato DICOM
Tutor interattivo
Moduli opzionali:

  • VTO
  • STO
  • Radiografia della mano

Impostazioni utente
Analisi in diversi colori
Zoom automatico e filtri

XELIS – Software per impianti dentali
Lo Xelis Dental è ideale per la pianificazione del trattamento implantare e per un monitoraggio post-procedura. Le funzioni dello Xelis presentano caratteristiche avanzate che garantiscono risultati perfetti:

Pianificazione implantare
Posizionamento della corona
Individuazione del nervo mandibolare
Valutazione della densità ossea
Valutazione distanze ed inclinazione dell’impianto
Libreria completa per l’impianto
Condivisione di informazioni in rete
Esportazione in formato STL
Esportazione su chiave USB

Versione Base
  • DBM Xelis Dental Database
  • Barra degli strumenti Basic 3D che include strumenti di misurazione, MPR, Cross Section
  • Barra degli strumenti avanzata che include tracciamento del canale, simulazione di impianto, applicazioni
  • Multi User. Fino a 10 utenti
Versione Advanced
  • DBM Xelis Dental Database
  • Barra degli strumenti Basic 3D che include strumenti di misurazione, MPR, Cross Section
  • Barra degli strumenti avanzata che include tracciamento del canale, simulazione di impianto, applicazioni
  • Esportazione STL
  • Esportazione di imagine CD/DVD/USB
  • Batch Print. Opzione Batch in un click (Assiale, Panoramica, Cross Section)
  • DLB – Dynamic Lightbox
  • Image stitching
  • Report – Gestione dell’immagine acquisita e Creazione Report
  • DICOM Print e masterizzazione CD
  • Multi User. Fino a 10 utenti
Lo Xelis è uno strumento avanzato che esegue la simulazione 3D dell’impianto direttamente dal PC. Il software permette all’utente di simulare la posizione degli impianti, di identificare il canale mandibolare, di individuare le panoramiche e le parti ossee, di visualizzare il modello osseo tridimensionale e di calcolare la densità ossea. I dottori possono pianificare facilmente ed in sicurezza la chirurgia implanto-protesica. Le funzioni avanzate dello Xelis permettono di analizzare la qualità dell’osso e le strutture anatomiche adiacenti, necessarie per delineare il migliore impianto e correggere l’asse d’inserimento.

Questo CBCT tre-in-uno permette ai medici di eseguire ogni tipo di esame:

IMMAGINI 3D

3D volumetrico
Dentizione
ATM sinistro/destro
3D Sinus

2D PAN

Panoramica standard adulto/bambino
Semi panoramica adulto/bambino
Dentizione frontale
ATM bocca aperta/chiusa
2D e 3D Sinus
3D volumetrico
Dentizione
ATM sinistro/destro

CEPH
Immagini cefalometriche nette e in contrasto per qualsiasi necessità clinica
Le cefalometrie prodotte dall’X-VIEW 3D PAN CEPH permettono di:

  1. Descrivere la morfologia dentofacciale del paziente
  2. Descrivere quantitativamente le deviazioni morfologiche

Utilizzi principali delle immagini Ceph:

  • Ottenere diagnosi ortodontiche e pianificazioni del trattamento
  • Eseguire un intervento maxillofacciale
  • Elaborare analisi delle vie respiratorie
  • Analizzare anomalie ossee e dentali
  • Valutare i risultati di trattamento
  • Prevedere i cambiamenti legati alla crescita
Immagini volumetriche 3D con FOV Variabile

La tecnologia offre immagini volumetriche HD (fino a 65 μm), ottenute con una singola scansione minimizzando l’esposizione ai raggi, con un FOV multiplo che permette di catturare i dettagli di specifiche aree per un’analisi approfondita.

Il FOV è impostato secondo l’indice ROI ed esigenze e gamme di analisi da un minimo di 5 x 5 cm fino a un massimo di 11 x 11 cm.

Panoramiche 2D ad alta definizione che coprono un’area più vasta rispetto ad una radiologia intraorale convenzionale, offrendo informazioni preziose riguardo a seni paranasali, posizionamento dei denti e altre anomalie ossee.

I programmi standard della funzione panoramica offrono una definizione precisa dell’anatomia dentale in soli 15 secondi, permettendo:

  • Valutazione complessiva della dentatura
  • Verifica dell’esame patologico intraosseo, come cisti, tumori o infezioni
  • Valutazione di stima delle articolazioni temporo-mandibolari
  • Valutazione della posizione dei denti interessati
  • Valutazione dell’eruzione di una dentatura permanente
  • Trauma dentomaxillofacciale
  • Alterazioni inerenti allo sviluppo dello scheletro maxillofacciale
X-VIEW 3D, oltre a quelle ortogonali di base,
permette altre modalità di visualizzazione:
  • Obliqua
  • Curva
  • Trasversale (coronale)
  • Somma radiale
  • Resa tridimensionale
Esami standard

Panoramica per adulti 30 x 15 cm
Panoramica per bambini 30 x 13 cm

  • Panoramica standard adulto/bambino
  • Semi panoramica adulto/bambino
  • Dentizione frontale
  • ATM bocca aperta/chiusa
  • 2D Sinus

Esposizione quadrupla dell’ATM per una visione condilare della bocca aperta e chiusa. Il programma ATM offre una proiezione laterale dell’articolazione temporo-mandibolare della bocca, sia aperta che chiusa, che consente di individuare qualsiasi disfunzione dell’ATM.
La causa più frequente della disfunzione, o del disturbo dell’ATM, è lo squilibrio interno, che è definito come un legame anomalo tra il disco e il condilo. Le radiografie dell’ATM, insieme all’X-VIEW 2D Basic, aiutano ad analizzare il disco, le sue strutture morfologiche e la loro collocazione nei termini di posizioni bocca aperta e chiusa in relazione con il condilo.

Esami opzionali
  • Panoramica a dose ridotta
  • Panoramica con ortogonalità migliorata
  • Bitewing destro
  • Bitewing sinistro
  • Bitewing destro e sinistro
Le immagini Bitewing sono principalmente indicate per individuare o monitorare carie interprossimali o la qualità dell’osso alveolare crestale. In seconda analisi serve per controllare la crescita, le carie e la ricostruzione in prossimità degli spazi pulpari, patologie inerenti a biforcazioni molari e anomalie di sviluppo. (Esame opzionale).
Funzione CEPH

Immagini cefalometriche nitide e in contrasto per ogni tipo di necessità –

  • Descrivere la morfologia dento-facciale del paziente.
  • Descrivere quantitativamente le deviazioni morfologiche.
  • Ottenere diagnosi ortodontiche e la pianificazione del trattamento.
  • Eseguire la chirurgia maxillofacciale.
  • Elaborare analisi delle vie respiratorie.
  • Analizzare le anomalie scheletriche e dentali.
  • Valutare i risultati del trattamento.
  • Prevedere cambiamenti correlati alla crescita.
Sia le cefalometrie posteroanteriori (PA) che laterali (LA) servono per la valutazione dei problemi laterali, come l’asimmetria facciale. L’identificazione precisa di punti di riferimento con gli esami cefalometrici è essenziale per una diagnosi appropriata e per la pianificazione del trattamento.
Immagini Posteroanteriore (PA)

Dettagli di alta qualità per diagnosi ortodontiche e ortognatiche e per la programmazione di interventi chirurgici nel campo del trattamento delle asimmetrie.

Immagini Laterali (LL)

Le cefalometrie laterali 30 x 24 cm si distinguono per l’accuratezza dei dettagli delle ossa e per un’immagine estremamente chiara del profilo dei tessuti morbidi.

Immagini del carpo

L’analisi dell’età ossea è usata in radiologia per verificare la maturità biologica e strutturale dei pazienti infantili dall’aspetto della mano e del polso.

Interfaccia grafica utente intuitiva
L’utente può facilmente interagire con l’apparecchio. Per esempio, il pannello di controllo consente una navigazione semplice in breve tempo e col minimo sforzo; l’utente si sposta facilmente tra le diverse opzioni, inoltre tutte le icone evitano qualsiasi tipo di confusione, come premere i pulsanti sbagliati.

I menu sono molto facili da esplorare. Le icone universalmente riconoscibili indicano le funzioni, i parametri e le opzioni disponibili.
Tutte le istruzioni sono presentate in più lingue, indirizzando gli utenti verso la giusta direzione.
I comandi sullo schermo semplificano la scelta del tipo di esame, paziente, parametri di esposizione, velocità di movimento e posizionamento del paziente.

Touchscreen da 7 pollici a colori

Il display LCD dell’X-VIEW 3D consente agli utenti di interagire direttamente con l’apparecchio.
La misura ideale del display mostra le icone e i messaggi per una navigazione veloce ed intuitiva all’interno menu.

Posizionamento rapido e semplice del paziente

Il design ergonomico consente al paziente di evitare posture scomode, anzi, garantisce senza sforzi un corretto posizionamento.

Gli strumenti appositamente progettati aiutano i pazienti, durante il processo di acquisizione, a mantenere la posizione, evitando errori nella procedura.

L’X-VIEW 3D PAN CEPH si adatta a pazienti di ogni tipo e taglia. La sua struttura lineare e aperta facilita l’accesso ai pazienti su sedia a rotelle.

Sollevamento motorizzato, doppio laser e supporto meccanico

Il sollevamento motorizzato dell’X-VIEW 3D ha due livelli di velocità, questo rende molto più semplice il posizionamento del paziente.

Il movimento rapido consente la regolazione all’altezza del paziente; mentre con il movimento lento, si ottiene un preciso allineamento utilizzando il laser.

Due linee laser tracciano l’area d’interesse, mentre lo specchio situato di fronte al morso aiuta i pazienti a regolare la loro posizione.

Il morso centra i denti allineando gli archi, posizionando gli incisivi sul piano focale, fino a raggiungere una simmetria verticale.

IMBALLAGGIO SICURO ED ECOLOGICO

Grazie alla nuova colonna, l’apparecchio è imballato in maniera sicura in una scatola di cartone a tripla parete ondulata da 120 * 80 * h120 cm.

É un imballo sostenibile, costituito da materiali e tecniche di fabbricazione che riducono l’utilizzo di energia e gli impatti nocivi sull’ambiente.

VANTAGGI DELLA SCATOLA A TRIPLA PARETE ONDULATA:

L’imballo nella sua struttura ondulata è stato progettato per sostenere pesi notevoli.

Nonostante la scatola sia leggera, può supportare un peso considerevole, così da ridurre i costi di trasporto.

La tripla parete attutisce ogni tipo di caduta, abrasione e cambiamenti di temperatura. 100% riciclabile e totalmente riutilizzabile.

Ogni scatola viene spedita con un’etichetta ShockWatch ed un “allarme rosso” distinguibile che servono per richiamare l’attenzione ad evitare un uso improprio dell’imballo durante il trasporto.